• FAENZA 9-10-11 Novembre 2018
  • DOCENTE: Gianni Bazzani – Fisioterapista, Posturologo Continua a leggere

Corso di manipolazioni strutturali dirette e semidirette 

  • BOLOGNA 28-29-30-1 Giugno/Luglio 2018
  • DOCENTE: Dott. Pierre Therbault D.O

Continua a leggere

18-19-20-21 GENNAIO
8-9-10-11 FEBBRAIO
FAENZA, presso “CENTRO MEDICO FISIO IITM” Via Proventa 68.

Docente Massimo Lombardozzi ( D.O. ) Autorizzato  in Brasile e Italia

Continua a leggere

24-25 Marzo 2018
7-8 Aprile 2018

Riservato a Terapisti, Medici e Osteopati

ECM Richiesti

Corso a numero chiuso (Max 30 partecipanti)

Questo corso è il primo che abbraccia un approccio funzionale sui trigger point. Questa caratteristica lo rende unico attraverso una visuale integrata caratterizzata da : test analitici e funzionali, trattamento manuale, myofascial release, self- myofascial release, tecniche di allungamento specifiche, esercizi di riprogrammazione.

Continua a leggere

6-7-8-9-10 Giugno 2018

SECONDA EDIZIONE, UN ESCLUSIVA IN ITALIA. Il corso promuove una formazione esclusiva con l’obiettivo di promuovere la conoscenza teorica e pratica necessaria per la diagnosi e il trattamento delle disfunzioni del sistema scheletrico neuro-muscolare attraverso un programma unico sulla base di evidenze, con tutti i protocolli rivisti, accettati e perfezionati dalla comunità scientifica mondiale.

Continua a leggere

24-25 Febbraio 2018

 

Modulo avanzato: Le nuove sessioni e lo Stretching Globale Miofasciale

Obiettivi della formazione

La formazione avanzata nasce dalla maturazione esperienziale di una metodologia che il docente pratica dal 1995 ed insegna dal 1999. Tale è la profondità e la completezza dell’approccio al corpo elaborato da F. Mézières e T. Bertherat, che è impossibile elaborare nuove tecniche senza stravolgere i fondamenti del metodo, rendendolo così inefficace. Lo studente apprenderà infatti nuove sequenze e approfondimenti nati dalla pratica personale del docente e dalla conduzione di gruppi, connessioni con altre metodologie di lavoro sulla fascia, ma nessuna personalizzazione o modifica radicale al concetto biomeccanico Mézières. L’intento è fornire al terapista le competenze per elaborare nuove sequenze originate dalla pratica assidua e dalla comprensione profonda del metodo.

Continua a leggere