CORSO DI OSTEOPATIA VISCERALE METODO FINET & WILLIAME

18-19-20-21 GENNAIO
8-9-10-11 FEBBRAIO
FAENZA, presso “CENTRO MEDICO FISIO IITM” Via Proventa 68.

Docente Massimo Lombardozzi ( D.O. ) Autorizzato  in Brasile e Italia

OSTEOPATIA VISCERALE SECONDO FINET E WILLIAME

1350€ + iva = 1647€ iscrizione dopo il 30 novembre

(studenti IITM SCHOOL: 1150€ + IVA= 1403€)

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Inviare scheda di iscrizione dal sito www.mtmacademy.it
iscrizione 400€ + iva = 488€
Restante quota entro il 31 dicembre

 

Bonifico intestato a
MTM ACADEMY

 

IBAN IT42G0538702412000001456881
Causale corso viscerale Finet e Williame

Per informazioni : info@mtmacademy.it
Referente del corso : dott. Ricciardi 3389152616

ORARI:

Giovedi: 9.30/13.30 – 14.30/18.30

Venerdi: 9.00/13.00 – 14.00/18.00

Sabato: 9.00/13.00 – 14.00/18.00

Domenica: 9.00/13.00 – 14.00/17.00

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO 

1° STAGE
Introduzione: Ricerca sulla mobilità viscerale
Caratteristiche generali della dinamica viscerale .Respirazione e dinamica viscerale(T)
Anatomia e fisiologia dei movimenti viscerali nella globalità: inspiro – espiro (T)
Le restrizioni della mobilità viscerale: inspiro – espiro – fissazione (T)

Introduzione ai test di induzione fasciale.
Le caratteristiche visco elastiche dei tessuti
Principi generali di palpazione: rigidità – elasticità – facilitazione (TP).
Mobilità degli organi cavi (TP)

Zone viscerali: inspirazione-espirazione; test di induzione fasciale e valutazione della mobilità normale e delle restrizioni:
Zona dello stomaco. Zona della curva duodenale globale. Zona del bulbo , 1º e 2º duodeno Zona del 3º duodeno. Zona del 4º duodeno e angolo duodeno digiunale. Zona del digiuno – ileo. Zona della valvola ileo cecale (anche rotazione orario – anti orario). Zona del ceco e colon ascendente. Zona della  flessura colica destra e colon trasverso destro e fessura colica sinistra e colon trasverso sinistro. Zona del colon trasverso sinistro, flessura colica sinistra e colon discendente . Zona del colon discendente e colon iliaco .Zona del colon sigmoideo

Le fasce degli organi cavi (TP):

Test di induzione e valutazione della mobilità normale e delle restrizioni delle seguenti zone anatomiche viscerali:
-Zona della fascia di Told (destra e sinistra)
-Zona della radice del mesentere
-Zona della radice del mesocolon trasverso (destro e sinistro)
-Zona della radice del mesocolon sigmoideo
-Zona della giunzione duodeno digiunale
-Zona del legamento falciforme
-Zona del legamento epato-duodenale

La mobilità degli organi pieni (TP)
Inspirazione-espirazione; test di rigidità e elasticità, test di induzione fasciale e valutazione della mobilità normale e delle restrizioni delle seguenti zone viscerali
-Zona del fegato
-Zona del rene destro
-Zona del rene sinistro
-Zona della milza
-Zona del  pancreas

Tecniche di normalizzazione delle disfunzioni  (P)
Normalizzazione della mobilità in inspiro ed espiro delle zone degli organi cavi e pieni

Zona dello stomaco
Zona del duodeno
-zona angolo duodeno digiunale
-zona digiuno – ileo
-zona valvola ileo cecale (anche rotazione orario – anti orario)
– zona cieco e colon ascendente
-zonaflessura colica destra e colon trasverso destro e fessura colica sinistra e colon trasverso sinistro
– zona colon trasverso sinistro, flessura colica sinistra e colon discendente
– zona del colon discendente e colon iliaco
-zona del colon sigmoide
-zona del fegato
-zona del rene destro
-zona del rene sinistro
-Zona del pancreas
-zona della fascia di Told (destra e sinistra)
-zona della radice del mesentere
-zona della radice del mesocolon trasverso (destro e sinistro)
-zona della radice del mesocolon sigmoideo
-zona della giunzione duodeno digiunale
-zona del legamento falciforme
-zona del legamento epato duodenale

La biomeccanica diaframmatica e le colonne di pressione, modello funzionale e procedura Finet-Williame

-Biomeccanica del diaframma : modello funzionale (TP)
-La mobilità del diaframma
-Diaframma e mediastino
-Diaframma come due muscoli
-Modello respiratorio
-Le funzioni del diaframma
-Serie muscolare posturo – respiratoria e pressione addominale

Procedura Finet-Williame
-test palpatori e normalizzazioni del diaframma: procedura Finet e Williame parte 1
-correzione diaframmatica (compressione toracica)
-tecnica diaframmatica del Volante (rebound)
-Tecnica diaframmatica dell’Emiaddome

La mobilità Sacro Ilíaca, trattamento secondo Finet e Williame (TP)

-L’articolazione sacro iliaca, anatomia e fisiopatologia
-La mobilità sacro iliaca: nuovo modello palpatorio basato sulle proprietà visco elastiche dei tessuti
Normalizzazioni della mobilità sacro iliaca, procedura Finet e Williame:
-Inibizione del legamento Sacrotuberoso
-Apertura dell’articolazione sacroiliaca

Lift pelvico, test e normalizzazione pavimento pelvico – elevatore ano, canale di Alcock e Rafe anococcigeo
-tecnica di sforbiciamento
-tecniche di de-rotazione (TEM e dirette)
– Iliaci e contro lesioni sacrali
-Test e normalizzazione torace – coste inspiro/espiro

2° STAGE

La biomeccanica diaframmatica e le colonne di pressione, modello disfunzionale
Fisiopatologia delle disfunzioni diaframmatiche e delle alterazioni della pressione intra addominale (TP)
-Alterazioni permanenti della pressione intra addominale (PIA), basi scientifiche
-PIA e mobilità viscerale
-PIA e iper-sensibilità viscerale
-PIA e sue relazioni con la cavità toracica e cranica
-PIA e colonna vertebrale
-PIA e omeostasi
-Le colonne di pressione viscerali, teoria e test palpatori

Apparato urogenitale (TP)
Mobilità degli organi del piccolo bacino, concetto unicista
-Anatomia del piccolo bacino
-Incontinenza urinaria
-Incontinenza urinaria anteriore
-Incontinenza urinaria posteriore
-Urgenza minzionale

Test e tecniche dell’apparato uro genitale, per via esterna
-Test trans sciatico e trans ischiatico
-Test pubo urinario e pubo genitale
-Test del foro otturatorio

Tecnica di normalizzazione
-fascia ombelico pre vescicale e sue contro indicazioni (TVT)
– fascia pubo vescicale
-forame otturatorio
-legamento lombo ovarico

Il trattamento del paziente secondo il modello delle colonne di pressione (TP)
-Valutazione gobale del paziente in piedi
-Valutazione globale del paziente in decubito (prono e supino)

Revisione della Procedura Finet e Williame (manovre di pulizia per abbattere le tensioni della Serie Muscolare):
Inibizione del legamento sacrotuberoso, lift pelvico, apertura della sacroiliaca, sforbiciamento della sacroiliaca, rotazioni iliache (TEM e dirette) lesioni e contro lesioni sacrali, normalizzazioni diaframmatiche, torace e costole inspiro e espiro
-Semeiotica e priorità di trattamento (TP)
-Procedura Finet e Williame
-Normalizzazioni secondo la facilitazione inspiro espiro delle zone viscerali
-Dinamiche intrinseche viscerali

Analisi statistica dei disturbi addominali e relazioni con la mobilità delle zone viscerali –Gastralgie
Bruciore epigástrico
Pirosi
Reflusso gastro esofagico
ernia iatale
Diarrea
Stitichezza

Nervo vago e la sua funzione anti infiammatoria
-La funzione del nervo vago nei processi infiammatori  (T)
-Influenza delle colonne di pressione sulla funzione vagale (TP)
-Valutazione etrattamento del nervo vago (P)

Le zone sfinteriche (TP)
test e tecniche di normalizzazione delle zone sfinteriche:
Pinza di Jackson, Piloro, Vater Oddi, angolo duodeno digiunale, valvola ileo ciecale, passaggio cieco-colico, cannon’s point, passaggio colon-sigmoideo.
-le aderenze peritoneali  (T)
-Il concetto di “viscera slide”
-Le aderenze peritoneali nella mobilità viscerale e nell’eziopatogenesi dei dolori

Elementi di Clinica