6-7-8-9-10 Giugno 2018

SECONDA EDIZIONE, UN ESCLUSIVA IN ITALIA. Il corso promuove una formazione esclusiva con l’obiettivo di promuovere la conoscenza teorica e pratica necessaria per la diagnosi e il trattamento delle disfunzioni del sistema scheletrico neuro-muscolare attraverso un programma unico sulla base di evidenze, con tutti i protocolli rivisti, accettati e perfezionati dalla comunità scientifica mondiale.

METODO

La chiropratica permette la valutazione, il trattamento e la prevenzione di disfunzioni del sistema scheletrico neuro-muscolare attraverso interventi manipolativi articolari che stimolano il rilascio di informazioni di carattere neurologico e facilitano l’omeostasi e l’auto-guarigione corporea.
La tecnica della chiropratica attraverso regolazione strumentale con Stimolatore, è la seconda più utilizzata al mondo e la più remunerata negli Stati Uniti d’America; trae origine dalla scuola americana Logan. Permette di riportare in equilibrio il sistema scheletrico neuro-muscolare dell’organismo, attraverso una manipolazione eseguita da uno Stimolatore Meccanico, che permette di avere una forza predefinita ed imprimere un impulso nella direzione della correzione delle disfunzioni articolari.
Indicato per il trattamento delle restrizioni biomeccaniche, dei disturbi posturali e del dolore acuto e cronico, con l’aiuto di un piccolo strumento che produce una spinta leggera ma efficace, sufficiente per apportare la giusta modificazione terapeutica al paziente. Permette impostazioni specifiche predeterminate, promuovendo l’attivazione di micro movimenti, che provocheranno la liberazione di restrizioni articolari attraverso piccoli impatti su punti specifici.

10 VALIDE RAGIONI PER UTILIZZARE IL CORSO DI TERAPIA MANUALE CHIROPRATICA CON STIMOLATORE

  1. Precisione: Quando si utilizza il metodo, è possibile identificare il punto esatto, dove è necessario effettuare la correzione
  2. Controllo: potenza, frequenza, torsione, velocità e impulso generato da uno strumento, che ha la possibilità di fornire la quantità esatta di energia per normalizzare la funzione biomeccanica.
  3. Comfort: Durante il trattamento, il paziente viene comodamente adagiato in posizione neutra, senza la necessità di dover cambiare la posizione o dovere effettuare movimenti attivi.
  4. Rapidità: l’impulso è rapido, anche se controllato. Tutto questo è il segreto che spiega l’estrema efficienza di questa procedura.
  5. Risultato: oltre il 90% dei pazienti mostrano un miglioramento significativo nella prima sessione.
  6. Azione diretta: attraverso un procedimento diretto sull’articolazione, si evita l’uso di differenti parametri di movimento, e quindi non è necessario posizionare il paziente per eseguire la manipolazione.
  7. Efficacia: l’evidenza scientifica mostra l’efficacia dei risultati del trattamento.
  8. Fiducia: consente di misurare in modo visibile e immediato i risultati.
  9. Consistenza: standardizza la metodologia nell’applicazione, permettendo uniformità nei risultati degli operatori.
  10. Riconoscimenti: il metodo è brevettato per la correzione delle sublussazioni chiropratiche sotto registrazione e licenza su FDA 510K (USA)

PROGRAMMA

INTRODUZIONE TEORICA

Definizione e storia
Principi e funzionamento
Relazione tra disfunzione neuro articolare e lunghezza della gamba
Spiegazione neurofisiologica e biomeccanica
Ricerca e prove cliniche
Origini della Tecnica: Logan, Derifield-Thompson, Van Rumpt, No-force, Dejarnette e Sweat-Grostic
Sistema di test e ri-test per l’accertamento del risultato (esclusivo)
Regolazione sequenziale per la tecnica strumentale (esclusivo)
Vantaggi, indicazioni e controindicazioni
Normalizzazione manuale vs normalizzazione con Stimolatore strumentale
Strumentalizzazione e manipolazione
Indicazione di scarpe e abbigliamento

VALUTAZIONE E TRATTAMENTI

Posizionamento del paziente e ispezione visiva
Valutazione ascendente statica, dinamica e palpatoria
Test base (TB1 e TB2) per determinare il segmento e il lato della disfunzione
Riflessi neurologici a completamento del Test Base 2
Leggi di lunghezza delle gambe; 3 possibilità
Analisi di lunghezza delle gambe e interpretazione dei risultati
Test neurologici: stress, correzione e verifica isolata sulla gamba
Passaggi e piano di trattamento
Catena lesionale primaria attraverso il test sulla gamba (esclusivo)
Test specifici di diagnosi e trattamento
Protocollo di valutazione e scansione delle disfunzioni articolari
Esame e normalizzazione degli arti inferiori (ginocchio, talus e cuboide)
Esame e normalizzazione dell’ileo (Antiversione / retroversione) e del pube (Superiore e inferiore)
Esame e normalizzazione della colonna lombare (L5 / L4 / L2),  toracica e coste (T12 / T8 / T6 / T4 / T1 / 1K)
Esame e normalizzazione degli arti superiori (spalla, gomito e mano) e della colonna cervicale (C7 / C5 / C2 / C1 e occipite posteriore)
Parametri e indicazioni sulla regolazione della forza di manipolazione dello Stimolatore
Trattamento del paziente e discussione
Test di base (TB3 /TB4/TB5) per determinare il tipo di disfunzione spinale
Tecniche di normalizzazione spinale in estensione, flessione, inclinazione, rotazione
Esame e normalizzazione del sacro (Flessione / estensione / side / rotazione) e del coccige (lato Dx e Sx)
Esame e normalizzazione del pube e dell’iliaco
Esame e normalizzazione della colonna lombare (L3 / L1) e dorsale (T11 / T10 / T9 / T7 / T5 / T3 / T2)
Esame e normalizzazioni della colonna cervicale (C6 / C4 /C3 / C2) e costali (2c / 3c / 4c /11c /12c / + articolazioni costovertebrali)
Esame e normalizzazione toracica (processo xifoide / manubrio sternale)
Esame e normalizzazione craniomandibolare (occipitale laterale/inferiore/ATM)
Esame e normalizzazione per la sindrome faccettaria, colpo di frusta, radicolopatia, mal di testa e sinusite
Presentazione del concetto Upper Cervical; tecnica specifica “Hole in One”
Esame e normalizzazione specifica ortogonale dell’atlante in posizione prona (esclusivo)
Osservazioni cliniche per il paziente geriatrico
Esame e normalizzazione della spalla (Omero, scapola e clavicola) del gomito, del polso e della mano
Esame e normalizzazione dell’anca (Femore RE / RI / SUP / INF / Incl / esclusa) e del ginocchio (Femore, rotula, tibia e perone)
Esame e normalizzazione della caviglia (tibia, perone e astragalo) e del piede (Calcagno, scafoide, cuboide, metatarso)
Esame e normalizzazione delle disfunzioni neuromuscolari
Parametri e localizzazione per normalizzazioni miotendinee e viscerali
Esame e normalizzazione per la fascite plantare e relativa tendinite (esclusivo)
Esame e normalizzazione del diaframma (esclusivo)
Esame e normalizzazione dell’íleo psoas, quadrato dei lombi e glutei, quadricipite, ischio tibiali e gastrocnemio
Esame e normalizzazione del cranio: temporali, parietali e frontali (esclusivo)
Kinesiologia secondo Goodheart attraverso la terapia manuale chiropratica con Stimolatore
Valutazione e diagnosi in posizione eretta (esclusivo)
Dermo modulazione del tono muscolare attraverso la terapia manuale chiropratica con Stimolatore (esclusivo)
Strumentalizzazione e manipolazione per il trattamento del piede
Strumentalizzazione e manipolazione per il trattamento volto alla disattivazione dei punti trigger (esclusivo)
Strumentalizzazione e manipolazione nei casi complicati e acuti
Patologie cliniche e correlazioni
Cura del paziente e discussione
Esame di certificazione e conferimento del diploma di formazione

DESTINATARI

DESTINATARI: MEDICI, TERAPISTI, OSTEOPATI

SEDE:

BOLOGNA – Cosmopolitan Hotel Via del Commercio Associato n. 9. Tel. 0516926403

DATE:

6-7-8-9-10 Giugno 2018

ORARI:

Mercoledì 6 Giugno: 9,00/13,00 – 14,00/18,00

Giovedì 7 Giugno: 9,00/13,00 – 14,00/18,00

Venerdì 8 Giugno: 9,00/13,00 – 14,00/18,00

Sabato 9 Giugno: 9,00/13,00 – 14,00/18,00

Domenica 10 Giugno: 8,00/13,00

COSTO

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

  • bonifico iscrizione*
  • saldo entro il 

MODALITA’ DI PAGAMNETO

Bonifico intestato a MTM ACADEMY

IBAN  IT42G0538702412000001456881

Causale:  Corso con stimolatore chiropratico + nome del partecipante

N.B*  la quota di iscrizione può esser restituita solo in caso di annullamento del corso

Comprensivo di materiale didattico, video della parte pratica ripreso dallo staff Mtm Academy

N.B è vietato fare riprese video personali per motivi di privacy

PER INFORMAZIONI:  info@mtmacademy.it

IL DOCENTE

Dr. Marcio Luiz Tosi, PT, Dip. CHIRO

E’ il primo Fisioterapista del Brasile con certificazione e competenza primaria in Chiropratica attraverso regolazione strumentale con Metodo Activator USA.

Accreditato e rappresentante ufficiale in Brasile della regolazione strumentale chiropratica per la Jtech Medical USA.

Stadi clinici in tecnica sottile e avanzata strumentale a Hixon-TN, Atlanta-GE e New York-NY.

Scuola Internazionale Europea Chiropratica.

Formazione neuromechanical USA e Soft Tissue Mobilization Tecnica Strumento-Assisted IASTM.

Laurea in chiropratica presso l’Università di Ribeirão Preto / SP e Osteopatica tecnica e Terapia Manuale presso l’Università di Maringa / PR.

Master Specialist Titolo in chiropratica dall’Associazione Nazionale di Fisioterapia in chiropratica – ANAFIQ e COFFITO.

Ha lavorato per 14 anni con la chiropratica strumentale, creatore del sistema di ri-controllo, regolazione sequenziale, testing / regolazionI craniche, viscerali e normalizzazione specifica ortogonale dell’atlante in posizione prona.