24-25 Febbraio 2018

 

Modulo avanzato: Le nuove sessioni e lo Stretching Globale Miofasciale

Obiettivi della formazione

La formazione avanzata nasce dalla maturazione esperienziale di una metodologia che il docente pratica dal 1995 ed insegna dal 1999. Tale è la profondità e la completezza dell’approccio al corpo elaborato da F. Mézières e T. Bertherat, che è impossibile elaborare nuove tecniche senza stravolgere i fondamenti del metodo, rendendolo così inefficace. Lo studente apprenderà infatti nuove sequenze e approfondimenti nati dalla pratica personale del docente e dalla conduzione di gruppi, connessioni con altre metodologie di lavoro sulla fascia, ma nessuna personalizzazione o modifica radicale al concetto biomeccanico Mézières. L’intento è fornire al terapista le competenze per elaborare nuove sequenze originate dalla pratica assidua e dalla comprensione profonda del metodo.

Attualità del metodo Mézières

Il metodo Mézières è tutti a gli effetti un approccio neuro-miofasciale al trattamento delle perturbazioni della statica e della dinamica umana. Da settant’anni propone un modello di lavoro funzionale a campo chiuso sulla tenso integrità strutturale: il paziente lavora autonomamente per connettere il centro con la periferia della rete fasciale, bilanciando il rapporto di forza tra le aree accorciate rigide e le aree allungate rigide e realizzando un riequilibrio funzionale globale e di conseguenza una reintegrazione dell’energia potenziale bloccata nelle aree fibrose e ischemiche, oltre ad un intenso lavoro sulla propriocettività profonda: il recupero della connessione corpo-mente tramite un processo educativo somatico e esperienziale.

Tutto il movimento è coordinato dalla rete miofasciale che in totale connessione con l’impalcatura ossea forma la nostra straordinaria struttura tensointegra e fluida, protagonista nella statica e nella dinamica umana in quanto organo della forma, ma perennemente coinvolta in tutte le funzioni organiche e in ogni processo metabolico a causa della totale connessione con la fascia viscerale e la fascia neurale.

La profondità e l’evolutività dell’approccio Mézières sono tali da consentirci, dopo settant’anni, di aggiornare senza rottamarlo il concetto di biotipo di riferimento, visto dai detrattori del metodo come utopico e rigido, integrandolo senza sforzo con il modello funzionale tensointegro e con fondamenti della bioenergetica quali il lavoro sul core e sul grounding.

Nel secondo modulo oltre che alle nuove sequenze elaborate dal docente, la teoria delle catene muscolari secondo Mézières verrà applicata agli esercizi a “campo chiuso”  di  P.E. Souchard, sequenze posturali dinamiche, reinterpretate in base ai principi della tensointegrità e dell’integrazione strutturale secondo T. Myers (Myofascial Trains).

 

L’obiettivo finale è l’acquisizione delle competenze per guidare i  propri pazienti in percorsi di autoterapia consapevole che nascono ed evolvono dalle 10 sessioni dell’Antiginnastica di T. Bertherat.

DESTINATARI

DESTINATARI: MEDICI, TERAPISTI, OSTEOPATI 

SEDE:
FAENZA (RA) – PRESSO FISIO IITM Via Proventa 68
2° MODULO: FORMAZIONE AVANZATA. Faenza 23 – 24 – 25 Febbraio 2018
Per accedere alla formazione avanzata (2° modulo) è necessario aver portato a termine la formazione di base (1° modulo)

COSTI:

FORMAZIONE AVANZATA:
350€ + IVA entro il 21 Dicembre 2017

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Per effettuare la pre iscrizione, è sufficiente inviare solamente la scheda di iscrizione compilata (senza effettuare nessun pagamento), con l’intestazione:

CORSO DI TERAPIA POSTURALE MIOFASCIALE, accedendo alla pagina “ISCRIZIONI AI CORSI” del nostro sito, al seguente link: http://www.mtmacademy.it/iscrizione-ai-corsi

Solo successivamente, verranno comunicate le modalità di pagamento che avverrà tramite Bonifico Bancario

REFERENTE ORGANIZZATIVO: MATTIA SINTINI – CELL. 3473850573
MATERIALE DIDATTICO: CD PARTE TEORICA – DVD CON TUTTA LA SINTESI DELLA PARTE PRATICA

PER INFORMAZIONI: info@mtmacademy.it

3 giorni (Venerdì Sabato Domenica) Durata del corso 22 h

ORARI:

Venerdì 23 Febbraio: 9,00/13,00 – 14,00/18,00

Sabato 24 Febbraio: 9,00/13,00 – 14,00/18,00

Domenica 25 Febbraio: 8,30/14,30

 

Teoria

– Fondamenti di biomeccanica Mézières
– Fondamenti di biodinamica fasciale
– Teoria della tensegrità e dei meridiani miofasciali
– Postura e carattere; elementi di bioenergetica

Pratica

– Elaborazione di nuove sequenze secondo i principi di T. Bertherat
– Autovalutazione avanzata
– Le posture a campo chiuso secondo Souchard
– Sinergie tra le posture Souchard e lo stretching dei meridiani miofasciali
– Sinergie tra il lavoro in piedi secondo Bertherat e le posture del Tai Ji
– “Entrare nella pratica”: biomeccanica e biodinamica esperienziali
– Lavoro sul “core” e sulla catena viscerale
– Elaborazione di nuove sequenze integrate

IL DOCENTE

MFT.  D.O. Gianni Core

Diploma di Massofisioterapista nel 1990
Specializzazioni:
Ben Benjamins’ Orthopedic Massage e Deep Tissue Massage
Riabilitazione Morfologica e Ginnastica di Rieducazione Posturale metodo Mézières
Master in Integrazione Fasciale
Seminario di Bodyreading
Diploma di Operatore Shiatsu
Seminari di diagnosi orientale e tecniche avanzate
Formazione complementare in tecniche di Medicina Tradizionale Cinese e in Massaggio Tradizionale Tailandese.
Laurea in Osteopatia (Doctor of Osteopathy) nel 1998.
Corsi di specializzazione ed approfondimento presso SCOMM, Istituto di Medicina Manuale (Visceral Manipulation; Cranio Sacral Therapy)
Diplomi Upledger Institute USA; The Barral Institute USA.
Esperienze complementari:
Dal 1974 praticante di arti marziali e tecniche psicocorporee orientali, tra le quali la meditazione Zen ed il Tai Qi Chuan (Ming Wong C.Y., Medico Tradizionale Cinese e Maestro Taoista)
Praticante di Ginnastica di Rieducazione Posturale e Autoterapia dal 1995 e insegnante del 1999.
Esperienze nella formazione professionale
Già assistente ai corsi professionali dell’Accademia Italiana Shiatsu Do (1995-1996)
Già docente di tecniche del massaggio nel corso regionale di formazione in talassoterapia (Spotorno 2005)
Già docente dei Master di specializzazione per professionisti del benessere finanziati dal Fondo Sociale Europeo, con il patrocinio di: Unione Europea; Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Regione Liguria, Provincia di Savona
Dal 2011 formatore in Bodywork Fasciale a Milano, Torino, Genova
Fondatore e direttore tecnico di CoreSomatica – Scuola Italiana di Bodywork.